Neti Neti

Si racconta di un vecchio che vendeva una scatola. Quando qualcuno gli chiese cosa c’era dentro lui sorridendo rispose: prendila, portala con te e non aprirla mai perchè dentro non c’è niente, ma se ne avrai cura c’è quello che cerchi.

b64edd8a020b15692e0e58aae67c64d2_giant

Che cos’è la bellezza? Cercare di rispondere non solo è difficile ma dà origine quasi certamente a un susseguirsi di luoghi comuni. E’ meglio quando la domanda rimane sottesa, come energia che permette di ricercare continuamente.

eb4c24df4f04168770cc162538d93b38Nell’Induismo, in particolare nell’Advaita Vedanta, c’è un’espressione sanscrita – Neti Neti – che significa nè questo, nè quello. La si trova nelle Upanishad e nell’Avadhuta Gita. Riflettere in forma meditativa su questa negazione può aiutare a comprendere la natura dell’unità cosmica da cui tutto procede.  Se pensiamo la bellezza come quell’unità, troviamo in nè questo, nè quello la possibilità di stare senza risposta e lì sostare.

 16Col titolo Neti Neti, al sito www.filippocarli.com, si può vedere un filmato girato in India che offre interessanti spunti per proseguire in questa riflessione.

 

 

2 thoughts on “Neti Neti

  1. Ho navigato più di due ore in rete, ma non avevo
    ancora trovato un articolo così interessante. Se tutti i siti avessero contenuti
    fatti così bene, internet sarebbe molto più
    piacevole da leggere. Un caro saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>